LISA Laser è un'azienda tedesca leader nella produzione di sistemi laser per Urologia, ORL, Neurochirurgia, Ortopedia, Broncoscopia e Ginecologia. Il laser Olmio SPHINX è il gold-standard nel trattamento della calcolosi urinaria. E' stato installato in centinaia di centri in Italia e nel mondo. Il laser RevoLix nelle varianti RevoLix 200, RevoLix 120/20 e RevoLix Jr. soddisfa tutte le necessità chirurgiche delle varie specialità.


Per ulteriori informazioni: www.lisalaser.com

REVOLIX DUO

Il RevoLix Duo è un laser idoneo al trattamento della calcolosi e alla chirurgia dei tessuti molli. Il sistema è composto da 2 teste laser: Thulium e Holmium. La testa emettitrice Thulium viene utilizzata in chirurgia per la sua caratteristica di interagire in modo molto efficace con l'acqua. Questo fa si che il raggio venga fortemente assorbito da tutti i tessuti evitando che si propaghi in zone che non devono essere interessate dal trattamento. La profondità di penetrazione è di 1mm e la zona necrotica è di appena 0,2 mm. La testa Holmium viene utilizzata per la calcolosi.

Urologia

In Urologia il RevoLix Duo trova una grande possibilità di utilizzo. Per l'IPB può essere impiegato con le tecniche di Enucleazione, Vaporizzazione e Vaporesezione. Viene utilizzato con successo anche per il trattamento di tumori, stenosi, incisione del collo vescicale e per la litotrissia.


ORL

Il RevoLix Duo si distingue grazie al taglio preciso ed emostatico. Il vantaggio per l'ORL è quello di avere riunito in un unico laser i pregi del CO2 e del Diodi senza averne i difetti. Quindi possiamo contare su una precisione di taglio paragonabile al CO2, una capacità di coagulazione e la possibilità di veicolare il raggio tramite fibra ottica tipica dei Diodi.
Gli interventi che si possono effettuare in ORL sono:
- Chirurgia nasale
- Chirurgia oro-faringea
- Chirurgia delle vie lacrimali (DCR)
- Chirurgia otologica
- Chirurgia laringea
- Chirurgia pediatrica
- Chirurgia micro-endoscopica


Broncoscopia

Il RevoLix Duo viene utilizzato nell'ablazione di tumori, incisione di stenosi e tessuto cicatriziale. E' più efficace e garantisce una migliore emostasi rispetto all'Nd:Yag. Rispetto all'Argon è più preciso.

 

Ginecologia

In chirurgia a cielo aperto viene utilizzato nell'incisione di tumori dei genitali garantendo un taglio preciso ed emostatico. La guarigione è più veloce e senza dolore.
In laparoscopia il laser è un aiuto per aderenze e isterectomia.
In isteroscopia viene utilizzato per ablazioni e setto uterino.

 

Neurochirurgia

In Neurochirurgia il RevoLix Duo è un laser di assoluta eccellenza. Permette di effettuare manovre ad alto rischio in assoluta sicurezza.
Questo è dovuto al suo naturale forte assorbimento in acqua dovuto alla lunghezza d'onda di 2 um.
Gli interventi che beneficiano di questo laser sono:
Meningiomi
Gliomi
Metastasi
Neurinomi
Emangiomi
Escissione di cisti
Tumori del midollo spinale
Resezione endoscopica di tumori/cisti
Trattamenti erniali

 

Ortopedia

In Ortopedia l'impiego del RevoLix Duo avviene sulla colonna vertebrale. Utilizzando ottiche di nuova generazione si possono trattare ernie e compressioni discali in endoscopia grazie all'aiuto del RevoLix. In questo modo la ripresa dell'attività lavorativa del paziente è molto più veloce.

 

Chirurgia Generale

Le principali indicazioni sono in chirurgia epatica, emorroidi e calcoli alla cistifellea.

REVOLIX

Il RevoLix ha tutte le caratteristiche del RevoLix Duo ad eccezione del modulo Holmium. Per questo motivo è un laser esclusivamente chirurgico.


Scarica qui la brochure informativa.

REVOLIX JR

Il RevoLix Jr. è la versione da 30 Watt, portatile, silenzioso ed economico, garantisce la possibilità di effettuare tutti gli interventi che si possono affrontare con il suo fratello maggiore RevoLix ad eccezione della chirurgia prostatica per la quale sono necessarie potenze superiori.


Scarica qui la brochure informativa.

SPHINX

I campi di applicazione del laser Holmium Sphinx spaziano dall'Urologia all'ORL all'Artroscopia, alla Chirurgia spinale. Il laser Sphinx viene proposto in 5 versioni di potenza 30, 45, 60, 80 e 100 Watt. L'Holmium è diventato il gold-standard nel trattamento della calcolosi grazie al suo picco di potenza. Sphinx garantisce un picco pari a 15 KW. Questo lo rende unico, con un incremento rispetto ai suoi concorrenti che arriva fino al 300%. I laser Sphinx di potenza inferiore possono essere aggiornati fino a raggiungere 80W. La durata dell'impulso può essere variata da 150 a 800us a seconda della tipologia di intervento. E' possibile memorizzare fino a 50 interventi diversi. Il laser Sphinx include uno speciale programma chiamato DOSE. Questo programma è studiato per le applicazioni che richiedono un quantitativo di energia prestabilito come per esempio la decompressione discale per via percutanea (PLDD) e la terapia interstiziale.


Scarica qui la brochure informativa.

SPHINX JR.

Sphinx Jr. è stato sviluppato dalla LISA laser dopo aver installato in 25 anni centinaia di laser olmio Sphinx in tutto il mondo.
L’ interfaccia di tipo touch screen permette di visualizzare tutti i parametri e richiamare tramite la funzione MEMO i settaggi preferiti. L’alto picco di potenza ( 18 KW ) rende questo laser un eccellente litotritore. La durata dell’impulso si può modificare a piacimento in modo da ottenere un effetto di frantumazione o dusting. Il doppio pedale permette al chirurgo di selezionare 2 diverse impostazioni e di utilizzarle senza l’ aiuto del personale.


Scarica qui la brochure informativa.

ACCESSORI

La LISA Laser propone una vasta gamma di accessori studiati per specifici interventi con i propri laser. Le fibre ottiche sono in maggior parte poliuso.

FLEXGUARD

Il Flexguard è un tutore che protegge il canale operativo degli uretroscopi flessibili durante l'inserimento della fibra ottica. Solitamente, dopo aver raggiunto con fatica il calcolo bisogna raddrizzare la punta dello strumento, inserire la fibra e tornare alla ricerca del calcolo per frantumarlo. Il Flexguard consente di inserire la fibra all'interno del canale operativo dello strumento senza la necessità di dover raddrizzare la punta dello strumento stesso.

AUTOFLEX

L'Autoflex è un dispositivo che permette di flettere la punta della fibra ottica. Viene inserito all'interno del canale operativo dell'endoscopio e quando viene visualizzata la parte distale, girando il manipolo si ottiene la flessione della punta.