Biopsia Transperineale

La biopsia transperineale, a differenza di quella transrettale, prevede il passaggio dell’ago attraverso il perineo, riducendo il rischio di provocare infezioni. L'ago da biopsia è guidato da una sonda ecografica posta nel retto.

Questo approccio riduce il rischio di sepsi a 1 su 500 contro 1-2 su 100 della tecnica transrettale.

Inoltre alcune aree della prostata, compresa la prostata anteriore, sono sotto campionate con un approccio transrettale, il che significa che alcuni tumori della prostata clinicamente significativi possono essere persi. Questo può essere evitato eseguendo la biopsia prostatica tramite un approccio transperineale.

In particolare, la sonda monouso SureFire è molto indicata per questo tipo di applicazioni.